20 Luglio 2003 Campochiaro (CB) gara valida per il
Campionato Regionale Italia Centrale di Parapendio

Sono due anni che proviamo ad organizzare una gara valida per il Campionato Centro  Italia di Parapendio, costretti sempre ad annullare per le condizioni meteo sfavorevoli. Quest'anno in base alle previsioni meteo dei giorni prima della gara, eravamo sicuri che finalmente saremmo riusciti a fare una bella gara. La gara che prima dovevamo svolgere a Roccaspinalveti (CH) esposta ad Est, dove si vola con venti deboli a regime di brezza, condizioni che si trovano spesso da maggio ad agosto, a causa delle previsioni che davano vento meteo da nord sabato e domenica, decidiamo sabato mattina di spostare la gara a Campochiaro (CB).
 
 

Esposta a Nord, si vola solo con vento meteo da nord, altrimenti quando il sole riscalda la parte opposta prevale il vento da sud, che mette tutto il costone in sottovento.
Situato a 15 Km. da Campobasso, il decollo basso a quota 1.100  metri, (Coordinate G.P.S. N 41°27.743  E 014°31.688 ) raggiungibile in 5 minuti dall'atterraggio, tramite strada asfaltata,  per raggiungere quello alto la strada è brecciata, si decolla a quota 1.400 metri, utile quando le condizioni sono deboli, per gli atterraggi non ci sono problemi, c'è un' immensa pianura a  550 metri di quota ( N 41°26.220  E 014°29.918 ),  i monti sono quelli del Matese, il più alto il Monte Miletto con i suoi 2.050 metri, dove ci sono gli impianti sciistici di Campitello Matese, famosa località sciistica del Centro Italia, quì con un pò di quota è possibile ammirare il lago del matese (versante sud), altro bel posto di volo con venti da sud. Decollando da Campochiaro ci si arriva facilmente lungo un costone di 10 Km. una volta arrivati basta attraversare una piccola valle, il costone continua per altri 20 Km. fino a Isernia. Si vola soprattutto in termica, si raggiungono quasi sempre quote superiori ai 2.000 metri, nel tardo pomeriggio fino al tramonto, regala dei bei voli in restituzione. Periodo consigliato tutto l'anno, naturalmente con vento meteo da nord.
 

 

E' tutto pronto, domenica mattina pulizia al decollo dove ci sono un pò di cardi, ritrovo al Ristorante Trattoria del tiro a Volo, situato lungo la statale che da Isernia va a Benevento, 300 metri circa dopo lo svincolo di Campochiaro sulla sinistra. Il ritrovo è entro le 11.30, puntualissimi Sergio e Antonio della segreteria del C.R.I.C.  Completate le iscrizioni, alle 12.00 andiamo in decollo, quello basso, le condizioni sono ottime, molti già sono in volo oltre i 2.000 metri, tra cui anche Leone e Gennarino, che appena fanno quota partono per Benevento, arrivando fino a Cairano (circa 100 Km. per poi atterrare a Telese). In decollo troviamo anche Lino Chiarella  e Attilio Addimando, quando da loro c'è vento forte da nord vengono spesso a volare a Campochiaro. Gli organizzatori insieme al Direttore di gara Bruno Lino, viste le condizioni molto generose, decidono per un percorso di 34.9 Km. apertura finestra 13.20, apertura start 14.15 prima parte del percorso facile, due boe vicino al decollo poi non poteva mancare l'andata al Monte Miletto,  passando per Bojano poi atterraggio. Base cumulo e quote raggiunte oltre i 2.200 metri con termiche fino a +7 consentono a ben oltre il 60% dei  piloti iscritti alla gara di chiudere il percorso, molti chiudono il loro primo percorso.  

 

 Primo in atterraggio Angelo Antonio Gianmundo, peccato che è solo secondo, passa di fianco alla linea di meta, solo dopo aver smaltito la quota dopo circa dieci minuti passa sulla linea di meta e atterra, intanto arriva Sergio di Fazio a meta 23 secondi prima, terzo a meta Andrea Barcellona, a seguire Roberto Intilangelo e Sergio Antonelli. Sempre in crescita il livello tecnico dei piloti partecipanti, i primi a meta chiudono il percorso di 34.9 Km. in un' ora e 31 minuti, peccato per i partecipanti, continua il calo degli iscritti. A fine gara tutti contenti, i piloti per il bel volo e per il sito di volo, che a detta di tutti quelli che non lo conoscevano merita, contenti anche gli organnizzatori per la riuscita della gara.
Maggiori informazioni:   www.ipicchi.it   info@ipicchi.it    Giovanni 328 9611128  Gianni  347 7778149
 

 Home page